Kitchen Love – Ispirazioni e Ricordi

Nella nostra cucina c’è un grande mattarello.

Era della nonna del mio compagno, conservarlo era un obbligo. E’ il simbolo delle radici, le nostre, così importanti e così forti da averci plasmato nella crescita, da aver lasciato un segno indelebile creando in noi personalità uniche.

Le nonne, i miei grandi amori. Ho avuto la grande fortuna di poter crescere con loro condividendo il mio tempo più prezioso con esseri straordinari. Le ricordo con un malinconico sorriso, appena qualcosa di nuovo tocca la mia vita sento la grande mancanza di non averle con me.

La mia infanzia con loro si è divisa tra cucine e boschi. Entrambe grandi amanti della natura mi hanno insegnato ad apprezzare le giornate all’aperto, nella grande pineta di famiglia o nelle gite sugli appennini. Non smetterò mai di pensare Grazie! Silvi e Giò sono state il mio raggio di sole in un’ infanzia a volte un po’ grigia e piena di domande sul mondo dei grandi, sull’amore, sulla vita, sulla rabbia, sulle separazioni.

Inutile dire che grandi cuoche siano state. Avevano il grande potere di poter riunire anche venti persone intorno ad un tavolo con la loro cucina della tradizione e il loro amore. Non è questa in fondo anche un po’ magia?

Quei profumi e quei sapori non si scordano mai.

Simili ma diverse. Uniche.

Silvana, figlia di un panettiere, amante dei libri, della cucina e della natura, saggia e paziente. Il cuore grande come il sole. Seni giganteschi dove coccolarmi tra una boccata di tiramisù e una di cannelloni.

Giovanna, l’artista. Grande gusto per la casa, grandi doti artistiche, amava le sigarette, i quadri del nonno, la cultura. I suoi fegatini e tagliatelle erano da sogno. In gioventù di una bellezza unica, ricordo il nonno urlarle “sei la mia Anna Magnani!”.

E’ da qui che voglio partire, perché in cucina ricordo sempre loro. Quando impasto o apro il forno inondando la casa di quel caldo profumo d’ amore, sento loro. E’ per questo che la cucina è per me un ambiente molto importante. Non ho uno stile preciso ma adoro contaminarla con gli oggetti che mi ricordano loro. E non smetto mai, perché ogni stanza, come noi, è un continuo evolversi.

Un mobile in legno, un mattarello, una foto, le spezie sopra la cappa, i mestoli di legno, la casseruola in terracotta, i taglieri questi  sono alcuni dei pezzi che contaminano la struttura bianca e moderna che scegliemmo qualche anno fa. Mi richiamano all’infanzia e all’idea di convivialità che mi è rimasta dalle vecchie cucine in cui sono cresciuta.

Contaminazione degli stili. Più legno. Più piastrelle. Le foto. I disegni dei nipoti. I libri di cucina. Sono questi i dettagli che mi fanno innamorare. E dico innamorare perché la cucina è il centro della casa, dove cresce e si coltiva l’amore della famiglia. Dove a fine giornata, quando finalmente ci si ritrova, tra un preparativo e l’altro, ci si dimostra l’affetto e l’importanza del condividere. Spesso i momenti più belli, ed anche quelli più brutti, vengono vissuti in una cucina. Appoggiati al mobile, seduti al tavolo o davanti al forno caldo. Le confessioni, le crisi, le gioie. Amo che sia accogliente, che mi scaldi il cuore con i suoi dettagli.

Taglieri per tutti i gusti, erbe aromatiche, vasetti, colori neutri e il tocco industriale di una lampada a sospensione.

Le ceramiche chiare, i mestoli di legno. Un po’ rustica e minimal. Il sale nelle ciotoline, sempre a portata di mano. Il finto disordine.

3ecfe67215e822f51fb6bc5fd3c65e5b
https://it.pinterest.com/source/awelltraveledwoman.tumblr.com

 

Piante grasse ed erbe aromatiche, il tocco green.

472bea7eb13bd80bab9036650cb99268
https://www.bloglovin.com/blogs/simply-grove-1369770/7-ways-to-style-kitchen-countertops-5134624643
8e8bd2b158a4ae11ad8ee511a594c79a
http://lovefrenchbulldogs.tumblr.com/post/31513200504
8b5f06b8bd3be62b9f8781b7255a95bd
http://bykiki.damernasvarld.se/2015/09/20/kitchen-details/

Recuperare vecchi pezzi vintage per scaldare l’ambiente arricchendolo di storia. Dagli stampi metallici per dolci, ai vecchi cristalli, bilance, attrezzature.

1364d933e24e997fe2ce6f6b66d829a9
http://shabbyandcharme.blogspot.co.nz/
5057315e53535992046d1829be02ef01
http://www.lizmarieblog.com/2013/08/favorite-things-friday-29/
c469494a4ce449503f3bb1c01d4ee915
http://lovefrenchbulldogs.tumblr.com/post/19340810109

 

Caraffe in metallo o ceramica per riporre tutti gli utensili necessari. Barattoli in vetro porta ingredienti. Fruste, mattarelli. Materiali diversi che si incontrano.

 

Tazze, tazzine e ciotole nordiche. Piatti decorati a mano in stili diversi. Colori neutri o caldi che siano io ne ho una passione. E’ bello esporle come una collezione magari per riempire un mobile.

a57f2b34222a063f906cab087d4d0306
https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/originals/a5/7f/2b/a57f2b34222a063f906cab087d4d0306.jpg
87126fb6e77a14e0c5584cc4f3093b94
https://www.instagram.com/p/BM1mV8ZAtb8/

 

Il rame. Casseruole, padelle, pentole.

322abd2536ca3a45053794c7f4538666
http://www.marieclaire.it/Casa/A-Milano-lo-spazio-Raw-di-Paolo-Badesco-Costantino-Affuso
4d99701e4b14d37bfa8a89393e6f11fe
http://www.tiriordino.com/fai-da-te-bricolage/utilizzare-in-modo-alternativo-una-scaletta/

 

 

E poi, il vecchio mobile. Vintage, restaurato, la madia in legno. Come quello della nonna.

a4e22ab617686a80ef8edfeced269790
https://www.instagram.com/p/BNboK6QB4W1/
5003e5bc049c4d7f0a8e463380f539d8
http://www.centsationalgirl.com/2012/09/botb-9-16-12/
55e3c61a9f817325b66f4c724bddef17
http://www.betterwithtyme.com/page/471630369
804ff6fb9d650a894dc487b8d9479242
http://www.amazon.com/Salad-Spinner-Removable-Decorative-Kid-approved/dp/B00WS1B634
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...